News

Progetto Siblings: quando ad avere una disabilità è il fratello o la sorella

Il progetto “Progetto Siblings: quando ad avere una disabilità è il fratello o la sorella” è una breve indagine psicologica volta a indagare l’impatto che la disabilità ha sul contesto familiare e, in maniera particolare, sul Sibling. Realizzata dalla collaborazione tra il Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione dell’ASL di Lecce, l’Ufficio Integrazione Disabili e DSA dell’Università del Salento e il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento, ha l’obiettivo di valorizzare la figura dei Siblings come elemento indispensabile per migliorare la qualità di vita complessiva all’interno dei nuclei familiari con soggetti con disabilità.

I risultati dell’indagine saranno oggetto della Tesi di Laurea Magistrale di Chiara Martis del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia dell’Intervento nei Contesti Relazionali e Sociali, Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo – Università del Salento.

Il questionario si rivolge sia ai Sibling, di età compresa tra i 14 e i 26 anni, che a genitori con figli con disabilità.

La compilazione del questionario è del tutto anonima ed è possibile ritirarsi dalla compilazione in qualsiasi momento uscendo dal questionario o non inviando le risposte.

Il questionario Genitori potrà essere compilato al link https://forms.office.com/r/EBrfyqLzuF.

Il questionario Siblings potrà essere compilato al link https://forms.office.com/r/YSJwgwTDNz.

Il progetto è aperto a tutte le Associazioni interessate a coinvolgere i propri associati.

Per domande o dubbi circa la natura di questa ricerca o riguardo al questionario si può contattare: flavia.lecciso@unisalento.it